• HORTUM CONSILIUM SERENO

    Creiamo spazi verdi partendo dallo studio del paesaggio che li circonda e dell'architettura della quale diventano parte integrante al fine di ottenere, attraverso una accurata progettazione e la selezione di piante idonee, contesti unici

Le rose rampicanti

561754_3604955523740_1476379442_n

Pierre de Ronsard (meiviolin 1987)

Definita la rosa più interessante al mondo ad Osaka nel 2006, la bellezza dei suoi fiori molto pieni 70/80 petali e la forma simile ad una peonia dal colore bianco rosato hanno fatto di questo rampicante la rosa più adatta ad essere usata nella progettazione e nella realizzazione di spazi verdi di qualsiasi genere.
Grazie al rapido sviluppo ed il vigore dei suoi rami può coprire in breve tempo pergolati e pareti.
Abbondantissima fioritura in primavera e continua presenza di fiori durante il periodo estivo, fino ad autunno inoltrato.

Eyeconicrosa alberic barbier ok

Alberic Barbier (Barbier freres & co. 1900)

Questa rosa wychurana ebbe come apice del suo successo il primo ventennio del secolo scorso. Da sempre viene coltivata in Vivaio in quanto risulta essere molto ricoprente adatta per cancellate e recinzioni ma negli anni è stata sperimentata con ottimi risultati come pianta adatta alla copertura di scarpate e terreni scoscesi.
Non subisce l’attacco di nessuna patologia ha un fogliame verde scuro lucido con risvolti rossastri, bella anche senza fiori quindi.
Fiorisce in maniera copiosa durante la primavera al punto tale che i fiori coprono completamente la chioma della pianta formare una romantica nuvola bianca per poi apparire qua e là durante il periodo dopo la calura estiva.

Cristophe Colomb (meironssesar)

Versione rampicante della rosa a cespuglio di color arancio per eccellenza. Raggiunge velocemente i 3/4 m. Dd”altezza, profumo leggero e rifiorente da maggio all”autunno.